3 Febbraio 2023
Home > Interventi > Modena terra di valori dove la squadra della solidarietà lavora insieme
Gian Carlo Muzzarelli

di Gian Carlo Muzzarelli*

Auguri al CEIS per i suoi quarant’anni di attività. Un riferimento certo per la comunità modenese, che segue assieme alle istituzioni le mutazioni della nostra società e interviene. Abbiamo bisogno di capire le trasformazioni e di agire per garantire le risposte necessarie alle fragilità. Per una società che ha bisogno di costruire una sanità e servizi sociali integrati con un sistema di volontario da noi straordinario.

Il CEIS è un “pezzo” di questo associazionismo straordinario.

Dobbiamo leggere i bisogni e agire per rispondere e, nel caso, “recuperare” i ragazzi. Dobbiamo sostenerli nel costruirsi un futuro e, se qualcuno “sbanda”, ogni tanto padre Giuliano Stenico ci ricorda che ad andare veloci si può finire fuori strada, abbiamo bisogno di riprenderlo e garantirgli una prospettiva.

Si può fare solo se si lavora assieme, collaborando. Modena ha tanto da dire e da fare, perché è una terra di valori.

E quel valore diventa ancora più forte ed efficace se la “squadra della solidarietà” lavora insieme.

Buon compleanno, 40 anni eccezionali! Continuiamo, dunque, su questa strada, perché c’è tanto bisogno del CEIS per creare una comunità più aperta e inclusiva.

Insieme siamo più forti e possiamo camminare uniti nel futuro.

* Sindaco di Modena