Sono aperte le iscrizioni per il IV Convegno Nazionale organizzato dalla comunità In Volo (Gruppo CEIS) e la Fondazione CEIS onlus dal titolo " Curare la complessità nei Disturbi dell'alimentazione: costruire l'alleanza, promuovere il cambiamento".  Il convegno si terrà a Parma il 14 NOVEMBRE 2019. Si tratta di un appuntamento biennale ormai diventato fisso nella programmazione della Fondazione a supporto della crescita dei suoi operatori, dei servizi, dei professionisti e della collettività sui temi del disturbo alimentare. Un appuntamento sempre molto atteso per la qualità dei relatori che intervengono al convegno. 

Il convegno, inserito nella rassegna "La salute della Salute Mentale edizione 2019" dell'AUSL di Parma , è realizzato in collaborazione con il Programma Disturbi del Comportamento Alimentare della stessa AUSL. 

Molti gli enti che hanno voluto patrocinare l'evento. Oltre all'AUSL di Parma, l'Azienda Ospedaliera-Universitaria della città, la Regione Emilia-Romagna, la SIPA (società italiana di psicopatologia dell'alimentazione) l'IDIPSI (istituto di psicoterapia sistemica integrata) e il Coordinamento Nazionale Disturbi Alimentari.  

Sono stati invitati l'Assessore Regionale alla Sanità Sergio Venturi, il Direttore Generale dell'AUSL di Parma Elena Saccenti, il Direttore Generale dell' Azienda Ospedaliera-Universitaria Massimo Fabi, il Presidente del Coordinamento Nazionale Disturbi Alimentari Maddalena Patrizia Cappelletto. Introdurrà i lavori  il Presidente della Fondazione CEIS Padre Giuliano Stenico.

 
L'evento è accreditato ECM (8 crediti).
 
PER CONSULTARE IL PROGRAMMA, TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI E PER ISCRIVERSI: www.ceisformazione.eu/dca
 
 

“Màt – Settimana della Salute Mentale”: tante le iniziative targate CEIS

 

Stili di vita, agricoltura solidale, benessere, sport, cultura, tutela della salute nei consumatori di sostanze, percorsi riabilitativi. Sono questi i temi qualificanti delle manifestazioni che vedranno comunità e operatori del Gruppo CEIS protagonisti a “Màt – Settimana della Salute Mentale”, in programma a Modena dal 19 al 26 ottobre.

La manifestazione, promossa dal Dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche dell’AUSL dal 2011, prevede una settimana di dibattiti, conferenze, eventi sportivi e culturali in diverse aree di Modena e provincia, aperti a tutta la cittadinanza.

Obiettivo: sensibilizzare il territorio sui temi della salute mentale e ad implementare la lotta al pregiudizio e allo stigma che gravano su chi soffre di disagio psichico.

L’evento si svolge sulla base di un percorso di progettazione partecipata, in collaborazione con le associazioni locali, e vede il coinvolgimento di partner istituzionali e di un’ampia rete di utenti, familiari, operatori dei servizi di salute mentale, di volontariato e privato sociale ed imprenditoriale, della scuola, delle università e delle fondazioni.

 

 

QUESTE LE INIZIATIVE A CURA O CON LA PARTECIPAZIONE DI CEIS