cartolina convegno dcaIl primo ottobre si aprono le iscrizioni per il IV Convegno Nazionale organizzato dalla struttura In Volo con il supporto della Fondazione CEIS onlus dal titolo " Curare la complessità nei Disturbi dell'alimentazione: costruire l'alleanza, promuovere il cambiamento".  Il convegno si terrà a Parma il 14 NOVEMBRE 2019. Si tratta di un appuntamento biennale ormai diventato fisso nella programmazione della Fondazione a supporto della crescita dei suoi operatori, dei servizi, dei professionisti e della collettività sui temi del disturbo alimentare. Un appuntamento sempre molto atteso per la qualità dei relatori che intervengono al convegno. 

Il convegno, inserito nella rassegna "La salute della Salute Mentale edizione 2019" dell'AUSL di Parma , è realizzato in collaborazione con il Programma Disturbi del Comportamento Alimentare della stessa AUSL. 

Molti gli enti che hanno voluto patrocinare l'evento. Oltre all'AUSL di Parma, l'Azienda Ospedaliera-Universitaria della città, la Regione Emilia-Romagna, la SIPA (società italiana di psicopatologia dell'alimentazione) l'IDIPSI (istituto di psicoterapia sistemica integrata) e il Coordinamento Nazionale Disturbi Alimentari.  

Sono stati invitati l'Assessore Regionale alla Sanità Sergio Venturi, il Direttore Generale dell'AUSL di Parma Elena Saccenti, il Direttore Generale dell' Azienda Ospedaliera-Universitaria Massimo Fabi, il Presidente del Coordinamento Nazionale Disturbi Alimentari Maddalena Patrizia Cappelletto. Introdurrà i lavori  il Presidente della Fondazione CEIS Padre Giuliano Stenico.

Il IV Convengo Nazionale della residenza In Volo si pone l’obiettivo di formare e creare spunti di riflessione su 4 ambiti che nel trattamento dei DA sono precipui.
La prima sessione è dedicata ai fattori di cambiamento individuabili nel processo di cura. Saranno presentati al riguardo due autorevoli contributi relativi alla presa in carico efficace ed ai fattori predittivi di cambiamento a lungo termine.
Nella seconda sessione si tratterà in maniera approfondita l’esperienza del PDTA DCA di Parma nella gestione dell’urgenza metabolica, ovvero la presa in carico dei pazienti in regime ospedaliero.
La terza sessione da rilievo ad un tema per noi imprescindibile ed su cui l’esperienza del territorio converge senza esitazione con le linee guida: l’importanza della relazione e del coinvolgimento familiare in ogni livello di trattamento.
L’ultima sessione sarà un’opportunità di soffermarci su un altro fattore fondamentale nel cura dei disturbi alimentari, ovvero la scelta del livello adeguato di trattamento e il difficile passaggio tra i vari livelli di cura.
 

Saranno presenti:

Prof. Umberto Volpe, Professore associato in Psichiatria - Università Politecnica delle 
Marche, Direttore della clinica psichiatrica dell’Università Politecnica delle Marche/AOU 
“Ospedali Riuniti” di Ancona
Prof. Giovanni Abbate-Daga, Professore Ordinario  in Psichiatria - Università degli Studi 
di Torino
Dott. Pierandrea Salvo, Psichiatra, Responsabile del centro di riferimento per la cura e la riabilitazione dei DCA e del peso - ULSS 10 Veneto orientale
Dott. Walter Milano, Direttore Unità Operativa Semplice Dipartimentale per i Disturbi 
dell’Alimentazione - ASL Napoli2 Nord
Prof. Giovanni Passeri, Professore Associato in Medicina Interna – Università di Parma; UOC Clinica e Terapia Medica – AOU Parma
Dott.ssa Annalisa Camerlengo, Psichiatra, UOC Servizi Psichiatrici Ospedalieri a direzione universitaria, DAISM-DP – AUSL Parma
Prof. Chiara De Panfilis, Professore Associato in Psichiatria - Università di Parma; Responsabile Programma Disturbi del Comportamento Alimentare, AUSL Parma
Dott. Paolo Chierchia, Psicologo Coordinatore Residenza In Volo – Fondazione CEIS
Dott. Gianfranco Bruschi, Psicologo Programma DCA – AUSL Parma
Dott. Mirko Moroni, Psicologo psicoterapeuta, Responsabile del Centro Clinico IDIPSI – direttore scientifico
Dott. Claudio Annovi, Referente aziendale del Programma disturbi del comportamento alimentare AUSL Modena, Coordinatore del centro di terapia familiare dell’area sud AUSL Modena
Dott.ssa Maria Gabriella Gentile, Presidente Fondazione FOBAN (Fondazione Obesità Bulimia e Nutrizione) Referente Centro Disturbi del Comportamento Alimentare centro diagnostico Primario Emerito SC dietistica e nutrizione clinica AO Niguarda Milano
Dott. Giovanni Gravina, Endocrinologo – ASL 5 Pisa, Responsabile reparto di medicina e Centro per i disturbi alimentari – Casa di Cura San Rossore Pisa
Dott.ssa Caterina Bensai, Dott. Omar Daolio, Neuropsichiatri infantili, UOC Psichiatria e Psicologia Clinica dell’Infanzia e dell’Adolescenza – DAISM-DP – AUSL Parma
Dott.ssa Marinella Distani, Psichiatra, Coordinatore Programma DCA Regionale Emilia Romagna e Responsabile Percorso clinico aziendale DCA della Romagna
 
L'evento è accreditato ECM (8 crediti) per Medici, Psichiatri, Psicologi, Infermieri, Educatori, Dietisti, Biologi.
 
 
 
Iscrizioni obbligatorie, tramite la pagina www.ceisformazione.eu/dca