Abbiamo chiesto all'operatrice Irene di di dirci cosa c'è alla base del progetto MOSAICO Rap.

Ci ha risposto con una parola: "Il cibo". Questo è il tema che abbiamo scelto, dice Irene, con i ragazzi della scuola Mosaico per presentarci al premio Bonacci Italians, concorso internazionale indirizzato agli studenti stranieri di italiano. Mosaico, per chi non lo sapesse, è il corso di alfabetizzazione L2 che CEIS svolge quotidianamente al Villaggio del Fanciullo per i ragazzi MSNA del progetto FAMI minori e SPRAR minori.

Ma come si è sviluppata questa idea le abbiamo chiesto: "In un primo momento i ragazzi hanno espresso liberamente i loro pensieri e le loro emozioni sul perché sono venuti in Italia, su cosa hanno lasciato nel loro paese e su cosa hanno trovato qui. Quindi c’è stato uno ”brainstorming” sul lessico del cibo conosciuto da loro, seguito da una raccolta di opinioni e gusti sulle abitudini alimentari italiane. Abbiamo poi scelto nomi di piatti e alimenti provenienti dai paesi di origine degli studenti e abbiamo cercato parole che facessero rima con quelle trovate in precedenza.

A questo punto è iniziata la vera e propria scrittura collettiva del testo del rap , riordinando in strofe le idee e le frasi raccolte. Abbiamo stabilito assieme chi avrebbe cantato quale strofa e, dopo varie prove in classe, siamo passati alla registrazione in studio. Infine sono cominciate le riprese in loco dove i ragazzi hanno dato libero sfoggio alle loro qualità e potenzialità espressive e musicali.Sono stati momenti intensi dove ciascun ragazzo ha saputo portare le proprie tessere di vita, esperienza, sensibilità e ricchezza umana per comporre appunto un Mosaico Rap.

A noi tutti ora il compito di sostenere questo nostro progetto al concorso Food del Premio BonacciEditore.

VOTA "Mosaico Italia Rap"!

 

http://premio.bonaccieditore.it/food.php